Precari della scuola

Nuova azione per i congelati e i depennati: tutti possono agire al T.A.R. per ottenere l'immediata ammissione Il Tar del Lazio, Sezione III bis, ha depositato una sentenza lungamente motivata che consente l’inserimento in GAE di due “congelati SSIS”. L’annullamento del D.M. n. 572/2013, secondo gli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, consentirà non solo ai due ricorrenti di ottenere il ruolo (essendo le rispettive G.A.E. esaurite), ma a tutti i congelati SSIS, che avevano presentato domanda nei termini del D.M. n. 572/13, di poter essere riammessi in G.A.E. “Non si tratta più di un provvedimento cautelare ma di una…
Domenica, 31 Agosto 2014 18:59

ALTRE VITTORIE SUI PAS

Scritto da
Pubblicato in Precari della scuola
I nostri ricorrenti sono stati ammessi ai Percorsi abilitanti speciali (c.d. PAS). Con ordinanza depositata in data 27 agosto u.s. la VI Sez. del Consiglio di Stato ha infatti accolto un piccolo ricorso collettivo di un gruppo di docenti patrocinato dagli avvocati Michele Bonetti, Santi Delia e Umberto Cantelli. Secondo l’Avv. Bonetti si tratta “di un motivato e importante provvedimento che prende atto di come i P.A.S. debbano veramente essere aperti a tutti considerando anche che per accedervi, come correttamente rilevato dal Consiglio di Stato, non vi è alcuna selezione preliminare né alcun limite numerico di ammissibilità. Se dunque non vi…
 Il Tar del Lazio, Sezione III bis, presieduto dal Cons. Massimo Luciano Calveri, ha sospeso il D.M. 235/14 di aggiornamento delle G.A.E.  e ammesso i depennati in G.A.E. E’ il secondo gruppo di ricorsi già deciso dal T.A.R. Lazio in sede cautelare sugli oltre 1.500 precari della scuola difesi dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia.  “È una vittoria davvero importante” riferiscono gli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, difensori dell’associazione sindacale “La Voce dei Giusti”, “in cui il Tar ha ritenuto di annullare un Decreto del Ministero”. Il T.A.R., ricordano i legali, ha richiamato, per concedere l’immediata ammissione, la…
Ancora una volta il MIUR consente il solo aggiornamento delle GAE. Ancora una volta non si consente ai DEPENNATI ed ai CONGELATI SISSIS che avevano omesso di inserirsi in G.A.E. nel 2009 ma che ora hanno ottenuto l'abilitazione a mezzo del T.F.A. di poter inserirsi e/o reinserirsi in G.A.E. Secondo noi si tratta di docenti discriminati perché, pur avendo gli stessi titoli e gli stessi requisiti dei colleghi già presenti nelle GAE, sono esclusi per mancato aggiornamento d’iscrizione, dopo la chiusura delle graduatorie con la Legge 27 dicembre 2006 n.296 o per aver dimenticato di iscriversi nel 2009 quali congelati…
Renzi e il Ministro Gianni annunciano 100.000 immissioni in ruolo sin dal 15 settembre. Ciò vorrebbe dire che i docenti esclusi dalle G.A.E. sono definitivamente fuori dal mondo della scuola. Nei giorni scorsi il Tar del Lazio ha accolto i nostri ricorsi ed annullato gli ultimi due D.M. di aggiornamento delle G.A.E. nella parte in cui escludevano i congelati SSIS e i depennati. “Non si tratta più di un provvedimento cautelare ma di una sentenza di merito con il quale il T.A.R. ha definitivamente annullato la scelta del Ministero di non consentire ai congelati SSIS oggi abilitati grazie al T.F.A.…
Lunedì, 18 Agosto 2014 10:38

COMUNICAZIONE RICORSI GAE

Scritto da
Pubblicato in Precari della scuola
Il nostro Studio rende noto a tutti i ricorrenti docenti della Scuola, che ci hanno conferito mandato relativamente alla campagna avverso il decreto ministeriale relativo alle Graduatorie ad esaurimento, che tutti i ricorsi straordinari e al T.A.R. sono stati debitamente inoltrati. In modo particolare i ricorsi straordinari sono pendenti, le notificazioni sono intervenute nei modi e termini di legge e gli atti, oltre ad essere stati depositati presso il M.I.U.R., sono stati anche depositati direttamente al Consiglio di Stato al fine di accellerare la tempistica procedimentale. Il ricorso al TAR per la categoria dei c.d. “depennati” è stato già accolto…
Di seguito tutte le nostre informative dettagliate per l’adesione.

Visite oggi 447

Visite Globali 3110839