Venerdì, 24 Aprile 2020 17:02

ACCOLTE LE AZIONI STRAGIUDIZIALI INTRAPRESE AVVERSO I DEPENNAMENTI DALLE GAE

Pubblicato in Precari della scuola

 

A seguito di diversi depennamenti dalle graduatorie ad esaurimento intervenuti ai danni di alcuni docenti diplomati magistrali ivi inseriti con riserva processuale, lo Studio Legale Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia è intervenuto a tutela dei suoi assistiti ottenendo la revisione di provvedimenti e il reinserimento in GAE.

Tra gli Uffici interessati e che hanno provveduto alla revoca dei decreti vi sono Lucca, Napoli, Brindisi, Taranto, Potenza, Verona e molti altri.

La vicenda concerne insegnanti abilitati con diploma di maturità magistrale ante 2001/2002 che, per l’effetto di provvedimenti di accoglimento emanati Giudice Amministrativo, sono stati inseriti nelle GAE con riserva e che hanno finanche ottenuto contratti a tempo indeterminato.

Ad oggi i procedimenti risultano ancora pendenti e non definiti, senza alcuna pronuncia negativa seppur cautelare, tuttavia alcuni USP avevano agito con il depennamento in violazione delle stesse disposizioni del Ministero che, in occasione dell’ultimo aggiornamento delle GAE aveva espressamente previsto l’esclusione solo per “quei docenti che abbiano ricevuto sentenze di merito sfavorevoli”.

“Siamo intervenuti a tutela dei nostri assistiti” commenta l’Avv. Michele Bonetti che aggiunge “molti degli Uffici hanno già provveduto a revocare i decreti e ripristinare i contratti, monitoreremo la situazione affinché non vi siano discriminazioni legate alla competenza territoriale degli USP”.

Visite oggi 767

Visite Globali 3112687