Pubblicato in Numero chiuso
ll T.A.R. per la Calabria, II° Sezione, presieduta da Massimo Luciano Calveri, ha accolto il ricorso di alcuni nostri ricorrenti, studenti di cittadinanza italiana partecipanti alle prove di ammissione ai corsi di Medicina e Chirurgia per l’a.a. 2011/2012, i quali hanno contestato il mancato scorrimento della graduatoria al fine della copertura dei posti originariamente riservati a cittadini extracomunitari e rimasti liberi. Il T.A.R. Calabria condanna il Ministero e l’Università resisten
Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in Numero chiuso
Il Tar del Lazio per l’università della Calabria e dell’Aquila dispone d’ufficio lo scorrimento della graduatoria, ordinando all’Amministrazione di riesaminare le proprie posizioni. Con tale ordinanza propulsiva il Tar del Lazio farà sì che le graduatorie bloccate da una soglia illegittima di 55 punti scorrano fino a quando l’ultimo immatricolato non coprirà tutti i posti liberi. Con ciò si è voluto censurare il malcostume di lasciare posti vuoti, nonostante l’idoneità delle
Pagina 3 di 3

Visite oggi 495

Visite Globali 3190011